PAVLOPETRI - LA CITTA' SOMMERSA

La città di Pavlopetri (greco: Παυλοπέτρι), secondo gli studiosi, con i suoi 5000 anni di età è una delle città sommerse più antiche del pianeta. Si tratta di un sito archeologico unico nel suo genere:

le profondità del mare ospitano un intera cittadella di 2.2 ettari composta da edifici, strade, cortili e tombe.

 

La città di Pavlopetri fa parte del patrimonio culturale subacqueo come definito dall'UNESCO nella Convenzione dell'UNESCO sulla protezione del patrimonio culturale subacqueo. Tutte le tracce di subacquea dell'esistenza umana, che hanno cento anni o più sono protetti dalla Convenzione dell'UNESCO sulla protezione del patrimonio culturale subacqueo. Questa convenzione mira a prevenire la distruzione o la perdita di informazioni storico e culturale e saccheggi e aiuta gli Stati facentene parte a proteggere il loro patrimonio culturale subacqueo, con un quadro giuridico internazionale