· 

Elafonissos: Il bosco di ginepri secolari

Una delle particolarità dell'isola di Elafonissos è il bosco di ginepri secolari che si trova nella la zona occidentale del villaggio, più precisamente dietro la spiaggia di Kalogeras. Oggi è conosciuta principalmente come un'estensione naturale della spiaggia di Kontogoni. È una costa molto lunga che conserva le sue caratteristiche naturali pittoresche, poiché tra le dune di sabbia, le rocce rosse si estendono alberi ed un rigoglioso mondo incontaminato.

La spiaggia di Kalogeras ha un facile accesso dal villaggio di Elafonissos, 

Tra odori di timo, origano e salvia selvatica si aprono sentieri che attraversano la meravigliosa macchia mediterranea:  olivastri, ginestre e coloratissimi fiori si palesano tra braccia di rami e tronchi intrecciati di antichi Ginepri dal profumo intenso davanti all’acqua profonda e turchese.

Oasi, grotte, deserto, un paesaggio a volte roccioso a volte sabbioso. 

Agave, corbezzolo, scilla marittima dai candidi fiori che ondeggiano nel vento, tra euforbia marittima e sabbia rossa, una passeggiata nella natura viva e pura.

Moltitudine di vita, un patrimonio naturale e culturale, ecosistema di piante e fiori che coesistono da preservare.

 

L'euforbia marittima (Euphorbia paralias) è una pianta appartenente alla famiglia delle Euphorbiaceae, diffusa nelle aree costiere sabbiose del bacino del Mediterraneo.

La ginestra odorosa (Spartium junceum) è una pianta della famiglia delle Fabaceae, tipica degli ambienti di gariga e di macchia mediterranea. È nota anche come ginestra di Spagna. È l'unica specie del genere Spartium.

Il fico di mare (Carpobrotus edulis) è una pianta succulenta appartenente alla famiglia delle Aizoaceae, originaria delle Province del Capo, in Sudafrica, anche se ad oggi risulta introdotto in un areale ben più ampio.

Àgave è un genere di piante succulente monocotiledoni. Per il suo portamento e la varietà delle specie è una pianta molto apprezzata nei giardini pubblici e privati, in tutto il mondo; nei suoi luoghi d'origine (il centro America) ha rivestito una profonda importanza nella vita delle popolazioni locali.

La scilla marittima (Drimia maritima), nota anche come cipolla marina, è una pianta delle Liliaceae (o delle Asparagaceae) caratteristica del bacino del Mediterraneo, che vive allo stato selvatico in prossimità delle coste.

In agosto, nella macchia mediterranea costiera, si possono notare dei pennacchi bianchi, alti un paio di metri, che ondeggiano nel vento: è l'infiorescenza di questo bulbo, che spesso nella cultura popolare segna la fine dell'estate e le prime piogge autunnali.

Il cisto femmina (Cistus salviifolius) è un arbusto appartenente alla famiglia delle Cistaceae, tipico della macchia mediterranea.

L'acetosella gialla (Oxalis pes-caprae ) è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Oxalidaceae. Il fiore presenta una simmetriaradiale actinomorfa.

La macchia mediterranea, è un bacino di biodiversità che va conosciuto e tutelato, oggi più che mai.

Ecosistema da proteggere

Il contenuto di Google Maps non è mostrato a causa delle attuali impostazioni dei tuoi cookie. Clicca sull' informativa sui cookie (cookie funzionali) per accettare la policy sui cookie di Google Maps e visualizzare il contenuto. Per maggiori informazioni, puoi consultare la dichiarazione sulla privacy di Google Maps.