· 

I giorni di Alcione

 

Lo sapevi che?

No perché io non lo sapevo... In questi giorni mi è stata raccontata la storia di un'incredibile sole e bonaccia, di giornate senza vento, di una brezza estiva nel pieno dell'inverno, con pacata invidia vi racconto qual'è il leggendario motivo che si cela dietro questa misteriosa estate invernale che sta per arrivare sull'isola che non c'è...

 

Αλκυονίδες Μέρες (I giorni di Alcione) Αlcione (Αλκυόνη ) meglio conosciuto come martin pescatore.

E' un uccello non più grande di un passero. I suoi colori sono ceruleo, verdolino e porpora chiaro. Tutto il corpo  comprese ali e parti intorno al collo, presentano mescolati fra loro questi colori.

Il martin pescatore è lungo 16/17 cm, con un becco lungo, grosso alla base, ali e coda brevi e piedi piccoli. 

E' dotato di un volo sempre rapido e uniforme, che gli permette di fendere l'aria in linea retta, mantenendosi in una direzione parallela a quella del livello dell'acqua.

A causa delle piccole zampe si limita a saltellare su qualche pietra o qualche palo, e non cammina mai sul terreno.

E' un uccello poco socievole, vive solitario e non tollera alcun concorrente nel suo territorio di caccia. 

 

Ad Elafonissos gli abitanti raccontano di giorni in cui inspiegabilmente si calma il vento e leggenda narra che sia per far in modo che le onde non portino via le uova di questo piccolo uccello che le depone molto vicino al mare, chiamati appunto i giorni dell' alcione, le temperature si alzano molto per la media stagionale (possono arrivare a 22/23 gradi) praticamente un'anticipo di estate.

Questo periodo dura più o meno una settimana, può partire dal 15 dicembre ai primi di febbraio.

 

PLUTARCO:

Mentre perdevo il mio tempo a parlare di foche e di rane, stavo per trascurare e passare sotto silenzio il più sapiente e il più caro agli dèi fra gli animali acquatici. Quale usignolo è giusto paragonare all'alcione per l'amore della musica? Quale rondine per l'affetto nei confronti dei figli? Quale colomba per l'amore nei confronti del proprio coniuge? Quale ape per le capacità architettoniche? Di quale altra creatura la divinità ha voluto onorare in tal modo la nascita, la gestazione e perfino i dolori del parto? Si racconta che una sola isola sia stata resa ferma per accogliere Leto che era sul punto di partorire. Per l'alcione femmina, che genera nel periodo del solstizio invernale, il dio sgombra invece l'intera distesa marina dalle onde e dalle brume. Una conseguenza di questo fenomeno è che non esiste animale che gli uomini amino di più al mondo. Grazie all'alcione, infatti, essi navigano senza pericolo per sette giorni e sette notti nel cuore dell'inverno, al punto che, per tutto questo periodo, i viaggi per mare sono più sicuri di quelli via terra.

Mitologia

Ovviamente in un'isola che non c'è, la realtà si confonde sempre col mito:

 

Alcione sposò Ceice, il re di Eraclea Trachinia e la loro vita fu così felice che tra di loro si chiamavano con i nomi di due dei, Zeus ed Hera. Il re degli dei si indignò per questo affronto e scatenò una tempesta mentre Ceice era in viaggio per mare, facendolo annegare. La sua ombra apparve ad Alcione che, intuitane la morte, si gettò nelle acque per raggiungerlo. Gli dei ne ebbero pietà e trasformarono entrambi in alcioni (un tipo di uccello non bene identificato, probabilmente un martin pescatore o una specie di gabbiano).

Il nido dei due sposi, costruito vicino al mare, veniva continuamente distrutto dalle onde. Zeus ebbe nuovamente pietà e placò il mare per sette giorni, prima e dopo il solstizio d'inverno, affinché potessero riprodursi. Per questo gli alcioni erano consacrati a Teti e considerati un collegamento tra cielo e mare, divenendo anche il simbolo di una rapida pace e di tranquillità. Alcune fonti indicano che Alcione nacque non da Eolo, figlio di Elleno ed Enarete, ma da un suo nipote, anch'egli di nome Eolo.

 

Alcione: LA GUIDA DEI PESCATORI

Alcione
The Pleiades (Elihu Vedder).jpg
Alcione tra le Pleiadi
Nome orig. Ἁλκυόνη
Epiteto "Le sette sorelle"
Specie Pleiadi
Sesso Femmina

Alcione (in greco antico Ἁλκυόνη) è un personaggio della mitologia greca ed una delle Pleiadi e figlia di Atlante e di Pleione.

Alcione fu eletta al comando delle sette sorelle ed una volta diventate stelle ebbe il compito di guidare i pescatori.

Al loro sorgere iniziava il periodo più propizio per chiunque volesse pescare mentre al loro tramonto, soffia un vento gelido. Gli Eoli per questo definiscono Alcione una dea e la veneravano in quanto tale, cui pregavano per favorirsi i venti ed evitare le secche.

Secondo Pausania ebbe da Poseidone i figli: Anthas, Iperete e secondo Apollodoro il contadino Ireo.

costellazione

Alcyone o Alcione (η Tau / η Tauri / Eta Tauri) è un sistema stellare nella costellazione del Toro; si tratta della stella più luminosa dell'ammasso aperto delle Pleiadi e giace ad una distanza di circa 440 anni luce da noi. Il suo nome proprio deriva dalla figura mitologica Alcione, una delle Pleiadi.

 

Non ci rimane che aspettar questi famosi giorni di Alcione.

 

Fra, grazie al corrispondente estero: il pirata Ioannis Megris

Scrivi commento

Commenti: 0