· 

Capodanno: la tradizione del melograno

In Grecia il giorno di Capodanno si festeggia San Basilio (anziché San Silvestro), che porta doni ai bambini

Il melograno è la forza della serata: un antico frutto rosso, che è simbolo di fertilità, prosperità e rigenerazione da migliaia di anni in Grecia e nella mitologia greca.

 

Durante il periodo natalizio in Grecia ci sono melograni ovunque mentre la maggior parte delle famiglie greche appende questo ricco frutto sopra la porta principale della loro casa , alcune persone ricevono anche in dono il frutto benedetto in Chiesa.

 

Poco prima che l'orologio segna la mezzanotte del 31 Dicembre, segnando l'avvento del nuovo anno, è consuetudine spegnere tutte le luci e lasciare che i familiari escano dalla loro casa, a simboleggiare il vecchio anno che è passato.

 La persona che subito dopo entra di nuovo in casa, tiene il melograno nella mano destra e lo forza contro la porta per aprirlo.

 

Si dice che il numero di semi che si disperdono intorno è proporzionale alla fortuna che la famiglia riceverà entro l'anno che verrà. Si ritiene anche che se a qualcuno dovesse arrivare una goccia del succo del frutto sarà ancor più estremamente fortunato quell'anno.

Esistono ovviamente variazioni di questa usanza in diverse aree della Grecia.

 

 

Noi ovviamente ci atteniamo a questa usanza ed ogni cenone di capodanno è ormai consuetudine spaccare a terra sull'uscio di casa i melograni della nostra amata Elafonissos.

 

 

Buon anno a tutti!

Il Vecchio Frantoio Elafonissos Crew